Morsa prosciutto

 
morsa prosciutto
 

Affetta con gusto

Come si può assaporare il vero gusto di un prosciutto crudo? Mangiando fette sottili, tagliate a coltello, in grado di sciogliersi in bocca. Per questo, è indispensabile utilizzare un’ottima morsa, come il morsa prosciutto, firmato dal gourmet Paolo Parisi. Adatto sia per il cotto sia per il crudo, è ideale anche per disossare un prosciutto prima di essere sezionato e confezionato.

Peculiarità

Le regolazioni molto ampie e il grande diametro del cosiddetto “giratorio” permettono di montare e affettare qualsiasi misura e tipo di zampa. Il corpo del taglia prosciutto è in acciaio inox massiccio, è rivestito da blocchi in legno di rovere; ha cassetti e incavi per riporre i coltelli e gli accessori. Può essere utilizzato sia in posizione orizzontale sia in verticale, guadagnando spazio quando se ne ha poco.
 
 
L’arte di tagliare il prosciutto

Saper tagliare bene il prosciutto è una vera e propria arte che ha creato un mestiere rinomato, quello del maestro tagliatore di prosciutti. Una fetta tagliata a regola d’arte può fare la differenza per quanto riguarda le caratteristiche organolettiche del prosciutto. Il taglio d’elezione è capace di esaltare le qualità del salume, deve rispettare la struttura del pezzo e seguire trasversalmente la direzione delle fibre muscolari.

Come tagliare il prosciutto a mano

Per affettare correttamente un prosciutto con il coltello servono una buona dose di esperienza e una certa manualità, unite ad una morsa professionale per fermare il pezzo, come quella prodotta dalla Sprech, e un coltello ben affilato. Esistono tanti tagli, ma i più diffusi sono quello spagnolo (fette piccole e sottili) e quello italiano (su tutta la lunghezza). Dilettati in quest’arte, chiamaci ora!
Per saperne di più, richiedi un preventivo o contattaci per ordinare il prodotto.

 

per maggiori informazioni

Con l’inserimento dei miei dati dichiaro di aver preso visione ed accettato il Trattamento dei Dati
 
 
Desidero ricevere informazioni commerciali come specificato nel paragrafo 2(b)